L'Italia che non so | Centro Estivo delle Arti

L'Italia che non so | Centro Estivo delle Arti

Poiesis Teatro presenta L'Italia che non so | Centro Estivo delle Arti che propone mirati percorsi ludici e ricreativi come strumenti di scoperta del nostro territorio.

L’obiettivo è quello di costruire uno spazio aperto e protetto per i più piccoli; un luogo di incontro, di conoscenza e di socializzazione per creare nuove e concrete connessioni tra i giovani, un ponte tra le diverse culture e provenienze. Un luogo fisico e immaginario dove rinsaldare i diversi pezzi che ormai compongono la nostra società, un nuovo puzzle d'Italia, dai colori vividi e tenaci, pieno di ricchezze radicate nelle differenze. Teatro, danza, musica, canto, racconti, ricette e creazioni in cartapesta si intrecciano con il tessuto culturale e con le memorie dei luoghi della penisola italiana. Attraverso Laboratori e Ateliers i piccoli “viaggiatori”, a bordo della loro barchetta, percorreranno un viaggio immaginario da nord a sud lungo tutto lo stivale.

Nuovi esploratori di itinerari nascosti, i bambini, tappa dopo tappa, viaggeranno alla scoperta di luoghi mitici e leggendari. Lo faranno imparando a giocare con il proprio corpo, a trasformare il proprio viso, a seguire le strade nascoste delle emozioni. Curiosità e creatività faranno da guida in un percorso puntellato di canti, danze, giochi, ricette e tradizioni vecchie e nuove. In sella alla fantasia, su forme di cartapesta, il viaggio potrà iniziare, lasciando il segno di un nuovo modo di vedere il mondo. 

Le attività si svolgeranno dal 14 giugno al 2 luglio 2021, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30. Ogni venerdì, a conclusione di ogni settimana, sarà organizzata una breve performance aperta al pubblico. Nel rispetto delle normative anti-covid, la performance conclusiva e le attività si svolgeranno in totale sicurezza presso gli ampi spazi dell’Auditorium  Antonianum di Roma. 

 

LABORATORI  & ATELIERS

 

Laboratorio di educazione teatrale e movimento espressivo

a cura di Anna Rita Gullaci, insegnante specializzata in didattica del Teatro

Si inizierà dal "cerchio", forma e rito che unisce, che rende tutti partecipi e coinvolti allo stesso modo, occhi negli occhi, una forma che è insieme inizio e fine. Mare e neve, laguna e case colorate, sagome millenarie di guerrieri disegnati sulla roccia, borghi fantasma e alberi parlanti: il racconto di miti e leggende italiane si trasformerà in azioni teatrali e creazioni coreografiche.

 

Laboratorio di educazione musicale e canto corale

a cura di Tiziana Santercole, docente di musica e canto corale

L’obiettivo è quello di creare un coro di "piccoli", attraverso l’esplorazione dei vari linguaggi musicali: il ritmo, il canto, il suono. Il laboratorio si prefigge di sensibilizzare ed educare all’ascolto, di se stessi e dell’altro, utilizzando lo stimolo interattivo  e ludico della musica di insieme. Attraverso i brani tratti dal repertorio popolare conosceremo le regioni dello stivale scoprendo suoni, storie e suggestioni che separano e accomunano le diverse culture.

 

 Carta-viaggiare a Turbo-colore | Atelier di creazioni in cartapesta 

a cura di Roberta Sciortino, artista  e pedagoga 

Quando tutto sembra un pasticcio di colla e carta, in cui si ritaglia, si appiccica e si modella, allora nasce il miracolo fragile della "cartapesta". Seguendo la rotta di un viaggio immaginario, bambini daranno vita a fantasmagoriche barche volanti, esuberanti trenini capaci di sciare oppure a piccoli aerei pattinatori sull'acqua, tutto all'insegna della fantasia. Perché viaggiare con gli occhi dell'immaginazione  è una cosa seria. Voli e traversate folli su ruote di carta e colore: dritti alla prossima meta!

 

Mattarello in viaggio | Atelier di cucina 

a cura di Pamela Vicari, educatrice

 Mani in pasta, farina sul naso, cioccolato sulle dita: ecco gli ingredienti per un viaggio culinario tra i sapori della nostra terra. Armati di mattarello e grembiule, dalla cucina alla tavola, i piccoli cuochi avranno la possibilità di partecipare attivamente all’Atelier, realizzando ricette stuzzicanti e scoprendo nuovi ingredienti. Ispirati dalla creatività, tra risate, canti e racconti, si impara a cucinare!

 

Drama | Laboratorio di teatro in Inglese 

a cura di Chiara Carpentieri, insegnante specializzata in didattica di Teatro in inglese

 “Up Up!” ed è subito gioco. La lingua del teatro diventa inglese! Giochi teatrali, musica e scene guidate avvicineranno i bambini a parole e nuove sonorità provenienti dalla cugina Inghilterra, in un clima ludico e sereno. Con poche ma precise regole di grammatica teatrale, lavorando in gruppo, sarà semplice apprendere frasi, modi di dire e nuovi vocaboli. I piccoli, liberi di sviluppare la propria fantasia, esploreranno corpo e voce in una modalità di ascolto creativo, pronti ad arricchirsi di una lingua così diversa.

 

Il Giro d’Italia con Gianni Rodari | Atelier di lettura espressiva

A cura di Marco Usai e Giorgia Conteduca, attori e pedagoghi

 

Le favole e le filastrocche di Gianni Rodari sono una miniera di personaggi, suoni, animali e insegnamenti. Lo scrittore piemontese ha ambientato alcune delle sue storie nelle vie delle città d’Italia, un vero e proprio Giro lungo lo stivale. Attraverso una lettura scenica e interpretata, si cercherà di ricreare tutti i suoni e le situazioni delle composizioni scelte, giocando ad interpretare, ogni volta, un ruolo diverso.

 

DOVE

Auditorium Antonianum, viale Manzoni, 1, Roma

www.auditoriumantonianum.it

QUANDO

Dal 14 giugno al 2 luglio 2021

ORARIO

Dal lunedì al venerdì: dalle ore 8.30 alle ore 16.30

PER CHI

Bambini dai 6 ai 12 anni

 

OPEN DAY

6 giugno 2021 | h. 11.30

 

INFO E PRENOTAZIONI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. // 338.7135951

www.poiesisteatro.com

 

Grafica Cecilia Fallongo

Web Master Luca Usai

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 14/06/2021
Termine evento 02/07/2021
Posti Illimitato
Luogo Roma
Categorie degli eventi Laboratori per bambini