AzioneReazione

AzioneReazione

Corso Universitario di Formazione Teatrale, in collaborazione con “Sapienza in Movimento”

Docente: Roberta Sciortino

Unire tra loro persone di vario genere, con storie diverse, stimoli e propositi di vario tipo crea energia. Questa energia, in scena come nella vita, genera azione e ad ogni “Azione” corrisponde una “Reazione”. Una sequenza di azioni e reazioni porta alla creazione di una storia. Prendendo spunto dallo studio e dalle tecniche messe in atto da Jacques Lecoq, il laboratorio, prende in esame tali dinamiche e ne scandaglia il concetto di “verità” attraverso lo studio del respiro, del gesto, del sentimento e della parola.

Il corso prevede due differenti moduli di lavoro finalizzati alla messa in scena.

Primo modulo:La maschera Neutra

In una realtà che ci chiede continuamente di indossare la maschera giusta per l’occasione giusta, si propone in sede di laboratorio, di indossarne una, anonima, silenziosa, dietro la quale non ci si può nascondere, la “maschera neutra”.
Indossare la maschera neutra vuol dire azzerare tutto per creare tutto:una pulizia del corpo che ci conduce ad “esistere per la prima volta”, come fosse un risveglio che porta necessariamente all’agire nella verità.

Programma

  • Presentazione del gruppo.
  • Preparazione fisica, riscaldamento e ascolto.
  • Lo spazio vuoto e il silenzio.
  • Ritmo e respiro.
  • Incontro con la Maschera neutra
  • Lo Stato Neutro e la presenza scenica.
  • Improvvisazioni silenziose: “Il risveglio”, “il viaggio elementare”, “la stanza dell’infanzia”.
  • Studio dei quattro elementi Acqua/Terra/Fuoco/Aria.
  • Trasposizione poetica.
  • La mimodinamica e il coro.

Secondo modulo: La Maschera Larvale

L’utilizzo della Maschera Larvale conduce alla seconda fase del percorso, aggiunge un tassello verso la creazione della “fisionomia” di un personaggio. Prendendo spunto dalle movenze, dalle posizioni, dagli atteggiamenti degli animali, si arriva alle posture, ai tic, alle caratterizzazioni degli esseri umani.
Attraverso improvvisazioni, singole e di gruppo, i personaggi interagiranno senza verbalizzare vocalmente, ma dialogando attraverso la sintesi del “gesto mimico”. Così la vita sarà presente nella sua quotidianità, più reale del reale.

Programma

  • Preparazione fisica, riscaldamento e ascolto.
  • Mimo e pantomima.
  • Economia del movimento
  • La forma del corpo e la Maschera larvale
  • Studio degli animali e dei loro atteggiamenti: Visita allo zoo
  • Scoperta dei Tipi Umani: gli animali si trasformano in personaggi
  • Drammatizzazione: Le maschere “in situazione” creano intrecci ed entrano in relazione tra di loro.
  • Tecniche di improvvisazione in maschera
  • Elaborazione della storia e messa in scena

Struttura del laboratorio

Docente: Roberta Sciortino
Destinatari: universitari iscritti a La Sapienza Università di Roma
Periodo: da ottobre a giugno con spettacolo teatrale conclusivo
Durata: due ore a lezione
Frequenza: una volta a settimana
Numero partecipanti: un numero minimo di 8 iscritti e un massimo di 20
Abbigliamento: si richiede di lavorare con abiti comodi di colore nero o scarpe da ritmica
Luogo:Teatro PierPaolo Pasolini, Via Cesare De Lollis 20 | tutti i Lunedì dalle ore 18.30 alle ore 20.30

INIZIO PROSSIMO CORSO
Ottobre 2020 – Prenota la tua lezione di prova gratuita

MAGGIORI INFO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. || 320 - 8359085

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 01/10/2020
Termine evento 30/10/2020
Posti Illimitato
Luogo Roma
Categorie degli eventi Corsi